tapascio.net

la corsa come stile di vita

26 marzo 2017
laipacco di tricesimo (ud)
km 14,92 in 1°22'44"

Stacks Image 12

Stacks Image 6
oggi il mio gruppo sportivo aveva deciso di partecipare, dopo la fortunata trasferta cividalese, a questa marcia.
saltato il solito appuntamento in piazza a racchiuso, siamo arrivati ognuno per proprio conto sul posto di partenza e in orario, nonostante stanotte ci sia stato il passaggio all'ora legale, che di fatto ha ridotto di un'ora l'abbraccio delle lenzuola :-(
arrivato, con mia moglie e la spaesata siria (una cagnolona…), ci siamo accorti dal numero delle auto parcheggiate, che oggi saremo in tanti sui due percorsi approntati dall'organizzazione.
scorgiamo alcuni nostri compagni di squadra e partiamo.
il percorso che inizio, da solo perché i miei compagni di squadra son già partiti, è quello da 14(15) km.
decido di non forzare troppo. oggi dovrei fare 7km di veloce, come da tabella, ma il percorso che conosco essere collinare, mi fa optare più per un fartlek a sensazione.
prima del 4°km, subito un ristoro. veloce rifornimento e poi di nuovo via per riprendere il ritmo.
i km si susseguono su un paesaggio veramente bello. il percorso ondulato, la giornata di sole, il ritmo variabile, mi fanno apprezzare particolarmente la corsa di oggi.
al secondo ristoro, dopo il 9° km in prossimità del 10°, raggiungo michela, con la quale faccio un piccolo pezzo di strada insieme, prima che lei rallenti un pò.
su una discesa, osservo la cosa più simpatica della giornata: una signora, con una sfavillante maglia viola e cuffiette alle orecchie, che cantava tutta estasiata. la mia curiosità mi ha fatto rallentare un pò perché non capivo quale fosse la canzone. è arrivata al ritornello ed ho capito che nel suo lettore mp3, si stava esibendo eros ramazzati e lei ne gioiava. questo, se vogliamo, piccolo episodio, mi ha messo di buon umore perchè mi ha confermato quanto rilassante, liberatorio, gioioso può essere la pratica della marcia/corsa, perché no, anche con la musica preferita nelle orecchie.
caricato da questo episodio e per recuperare il tempo impiegato per capire la canzone in questione, la successiva fase di farteli è stata un progressivo con un ultimo chilometro corso a manetta.
all'arrivo il solito scambio di opinioni con alcune persone, conoscenze di vecchia data e pian piano sono arrivati anche i miei compagni di squadra.
abbiamo occupato un tavolo sotto il tendone ed abbiamo aspettato le premiazioni, bevendo e parlando, in un clima sereno e rilassato.
siamo stati premiati come 5° gruppo più numeroso.
in definitiva una bella trasferta, ricca di spunti sui quali lavorare….



voti:
parcheggio: 6
percorso: 7+
ristori: 7 (5 per la disposizione sul tracciato)