unesco marathon 2015

tapascio.net

la corsa come stile di vita

29 marzo 2015
cividale del friuli (ud)
km 26,12 in 2°13'18"



complice l'ora legale, a cividale una volta tolta la tuta, sentivo un pò di freddo. quindi ho corso con maniche lunghe e canotta sociale... poi il sole ha fatto il suo lavoro... ma procediamo con ordine!IMG_8838
arrivato a cividale accompagnato da mia moglie, ho dovuto decidere l'abbigliamento. il problema era che avevo freddo! quindi ho preferito coprirmi di più per non incidere sulla schiena con problemi, conscio che strada facendo avrei sofferto un pò il caldo.
alla partenza ho preso subito un ritmo allegro, almeno per le mie attuali condizioni fisiche e una volta individuato il gruppo di atleti con il mio passo, ho lasciato che questi mi "portassero" il più avanti possibile. la schiena, mia nota dolente del periodo, oltre alla pubalgia, mi ha dato tregua (complice anche l'antinfiammatorio preso a colazione) ed allora ho provato a stare in gruppo il più possibile. Al 15° ho avuto un momento di crisi, svanito quasi subito grazie al ristoro. dal 17° al 20° tutto è andato abbastanza bene, anche se la media al km si era leggermente abbassata. stranamente, dopo il ristoro del 20°km, ho avuto una crisi, forse il momento di maggior difficoltà di tutta la gara. siccome il gruppo con il quale correvo, ha fatto un ristoro "lento", ho perso i miei punti di riferimento ed ho dovuto gestire la fatica da solo.
dal 22° in poi, ho corso solo con la testa. i miei calcoli mi facevano prevedere il risultato che poi è arrivato, e l'impegno cerebrale era indirizzato al mantenere il ritmo appropriato. il calo di prestazione dei km 22-24 hanno avuto il supporto di un finale di gara addirittura in volata, grazie anche ai tamburi del gruppo folkloristico.
ho cercato, e a gran voce chiamato, francesca per il cambio e le ho passato il chip affinchè lo portasse ad aquileia.
alla fine la fatica l'ho sentita. la soddisfazione però di aver messo in cascina quasi 26 chilometri di gara è stata grande perchè mi fa ben sperare per qualche altra mezza da correre senza troppa sofferenza.



voti:
parcheggio: 7+
percorso: 7+
ristori: 8


galleria fotografica